Il Castello d’Arcola


Copyright© http://www.mariopegollo.it/

http://www.mariopegollo.it/

 

Arcola fu della potente famiglia degli Obertenghi, marchesi di Toscana nel secolo X, che all’epoca dominavano una gran parte del nord dell’Italia. Fecero costruire la potente fortezza militare di Arcola sul golfo della Spezia come un posto avanzato militare per la marca di Liguria orientale da dove i marchesi di Massa-Corsica, ramo cugino dei Malaspina, partirono combattere in Corsica e nell’Africa del nord contro i pirati ed i Saraceni. Questi marchesi donarono il castello ai monachi del monastero di San Venerio del Tino, poi ne furono investiti i Malaspina dello Spino Secco nella seconda metà del secolo XIII prima di venderlo al Comune di Genova.