Il Castello di Filattiera


Copyright© http://www.mariopegollo.it/


In origine dalla Casata d’Este, Filattiera divenne terra malaspiniana nel 200. Il castello fu dimora di Opizzino, capo dello Spino Fiorito dopo la divisione del 1221, e Filattiera divenne capitale del gran feudo dei Malaspina dello Spino Fiorito. Filattiera restò nelle mani dei marchesi Malaspina fino al 1787. Nonostante ciò, la fortezza militare fu trasformata nel corso dei secoli per permettere la sua sistemazione in palazzo residenziale.