Il Castello di Malgrate


Copyright© http://www.mariopegollo.it/


Il castello, colla sua torre rotonda molto particolare, domina la valle del fiume Bagnone. Possessione dei marchesi di Filattiera (ramo dello Spino Fiorito), Malgrate divenne un feudo autonomo solamente nel 1351, dopo la divisione del feudo fra i figli di Niccolo Malaspina di Filattiera. Fu Barnabò, primo marchese di Malgrate, a decidere l’edificazione delle fortificazioni intorno alla torre. Prima, solo esistevano la torre circolare e l’edificio rettangolare fortificato, costruiti nel 200. Barnabò fece aggiungere le muraglie e ingrandire la dimora dei marchesi. La famiglia Malaspina possedette il castello fino al 1610, quando toccò al Duca di Milano dell’epoca, il re di Spagna Filippo III. Quel castello è uno più significativi del Val di Magra.