Il Palazzo Ducale di Massa


Copyright© http://www.mariopegollo.it/


Quel castello fu edificato da Alberico I Cybo-Malaspina nel 500. I successivi proprietari decisero varie modificazioni che spieghano l’aspetto eterogeneo del palazzo. Carlo I intraprese numerose modificazioni sul modelo dei palazzi genovesi per organizzarvi grandi ricevimenti. Fece aggiungere un salone, una terrazza poi un’ ala supplementare ed una loggia che chiude il cortile interiore. Alessandro Bergamini ristrutturò dopo il palazzo, giocando sull’armonia tra il marmo ed i stucchi bianchi e rossi. La decorazione interiore fu arrichita nel corso dei secoli con pitture di Francesco Natali, l’alcova del Duca Carlo II ed il Salotto degli Svizzeri. Nella Cappella Ducale si trovano anche grandi opere d’arte come gli affreschi di Carlo Pellegrini ed il « Rétable de la Nativité » di Matteo Civitali. Le necropoli e la cappella della famiglia Malaspina si trovano sotto la cattedrale San Pietro e San Francesco.